Ragionare secondo un’ottica progettuale, ossia “costruire progetti” siano essi di comunicazione, legati allo sviluppo del prodotto o del brand, è un approccio molto interessante e utile perchè permette di frazionare la complessità che esiste nello sviluppo di ogni strategia.

Il progetto permette la razionalizzazione delle tattiche necessarie per il raggiungimento degli obiettivi di breve o medio periodo, rimanendo allineati alla cultura aziendale

Un progetto, quindi, ha senso e successo solo se inserito opportunamente in un orizzonte strategico di ampio respiro.

Per Ottocollective lavorare sullo sviluppo e sulla gestione progettuale significa anche e soprattutto sapere con precisione: Chi sei, Cosa fai, Perchè lo fai e Come lo fai. 

Questo per un motivo molto semplice:  è fondamentale che un progetto riesca a rappresentare e raccontare l’azienda e il brand.

Partendo dallo studio della necessità aziendale sulla quale bisogna ragionare per mettere in opera tutte le azioni possibili per il raggiungimento dell’obiettivo: sia esso di comunicazione, commerciale o di prodotto, Ottocollective ha la possibilità di coinvolgere professionisti di vario genere al fine di offrire il miglior risultato possibile.

Perchè? Perchè si può essere bravi, bravissimi in alcuni ambiti, ma per tutto il resto è bene affidarsi a chi sa fare il proprio mestiere a regola d’arte e soprattutto affidarsi a chi ha la personalità e le competenze quanto più vicine alla cultura aziendale del committente, in caso contrario si rischia di perdere di vista la direzione strategica.